pagina Facebook Stefini Twitter Stefini

SOS Varicella: curiamola con l'omeopatia

PUBBLICATO IL 28 aprile 2016

Questo approfondimento è dedicato alle mamme che, quando i propri bambini iniziano l'asilo e i primi contatti con altri coetanei, si trovano ad affrontare una serie di patologie infettive tipiche dell'infanzia, in modo specifico faremo riferimento alla varicella. Cercheremo di fornire qualche chiarimento e se possibile qualche suggerimento per far fronte con meno 'ansia' a questa malattia.

Come si manifesta la varicella


La varicella è una malattia infettiva molto contagiosa provocata dal virus Varicella Zoster, della famiglia degli Herpes Virus. E' annoverata tra le malattie contagiose dell'infanzia che in genere colpisce i bambini tra i 5 e i 10 anni. Dopo un periodo di incubazione di 2-3 settimane, la malattia esordisce con un esentema cutaneo e compaiono: febbre, in genere non molto elevata ed eventuali altri sintomi come malessere generale. I primi giorni l'esentema è caratterizzato da puntini rosa pruriginosi che compaiono sul tronco, viso e arti; si trasformano in vescicole, poi in pustole e successivamente in croste che cadranno. E' bene chiarire che la varicella è una malattia benigna che guarisce in 7-10 giorni e che in casi normali non deve destare nessuna preoccupazione; da luogo ad un'immunità permanente, cioè una persona non può sviluppare due volte la malattia.

Alcune domande che spesso ci fate in farmacia:
'Da quando è contagiosa?'
'Come si trasmette?'


La contagiosità inizia 1-2 giorni prima della comparsa dei sintomi e dura fino alla comparsa delle croste; si trasmette tramite le goccioline di saliva che diffondiamo respirando e tramite il contatto diretto con le vescicole.

LA TERAPIA

E' chiaro che nel caso si abbia il sospetto che il proprio bimbo abbia contratto la varicella, o alla comparsa delle prime papule, è necessario rivolgersi al pediatra che inanzitutto accerterà l'effettiva presenza della malattia e consiglierà la terapia più adatta al nostro caso specifico.
In generale possiamo dire che la terapia consiste solitamente, nel somministrare farmaci sintomatici, cioè che diano sollievo dal prurito che è il sintomo caratteristico e più fastidioso. Quindi vengono a volte prescritti antistaminici associati eventualmente ad un antipiretico e solo in casi particolari e qualora il medico lo ritenga necessario, si può ricorrere alla somministrazione di antivirali.
'Cosa si può applicare localmete per alleviare il prurito?'
Quello che ci sentiamo di consigliarvi sono prodotti liquidi, emulsioni a base di vitamona E o lozioni che contengono talco, ossido di zinco e tannini con proprietà antinfiammatorie e astringenti.
Molto meno utilizzate rispetto al passato sono le preparazioni in polvere ad uso topico (talco) che si sono rivelate molto meno efficaci nel promuovere la corretta guarigione delle lesioni tipiche della varicella.

IL NOSTRO CONSIGLIO

Alla luce di quanto detto, a nostro parere può essere di aiuto associare alla eventuale terapia allopatica, che abbiamo detto deve essere sempre suggerita dal vostro pediatra di fiducia, una terapia omeopatica che può alleviare i sintomi e facilitare la guarigione.
Nello specifico, nella fase iniziale della malattia caratterizzata da vescicole molto pruriginose dal contenuto liquido chiaro e trasparente, ci sarà utile Rhus Toxicodendron, per poi aggiungere nella fase successiva in cui si formano le croste e alcune vescicole potrebbero infettarsi, Mezereum. Nella fase di guarigione per trattare eventuali cicatrici, ci sarà utile Antimonium Tartaricum.
Ai rimedi appena elencati possiamo associare i rimedi della febbre, all'esordio della malattia faremo ricorso a  Belladonna che è caratteristico per le manifestazioni ad esordio brusco, accompagnate da intensa congestione generale con rush cutaneo; lo somministreremo alternandolo a Ferrum Phosphoricum che è il rimedio della febbre non molto elevata.

Vi aspettiamo comunque in farmacia per qualsiasi chiarimento o consiglio personalizzato.







Articoli Recenti


Ayurveda e mal di schiena


Nuovo trattamento antietà per i tuoi capelli


Cambio di stagione: un aiuto per sostenere il nostro organismo



Categorie


Archivio Approfondimenti

2017

2016

2015

Tag

INDIRIZZI
E RECAPITI
ORARI
NOLEGGIO
ATTREZZATURE
FAQ